SomariTeam

relazioni

/Avt3Campolongo00.jpg
Prealpi - Val Brenta
AltaViaTabacco 3 - Campolongo
1149 m
Campese-Caluga 380 m
1150 m
6 h
F
►►►
malghe

Tratto meridionale dell’Alta Via del Tabacco sopra l’imbocco della Val Brenta. Il giro ad anello lascia l’AVT poco prima di Valstagna e dopo la salita al monte Campolongo rientra lungo la dorsale

All’imbocco della Val Brenta si lascia la statale per Campese quindi a S risalendo la rotabile per Meneghetti e Valrovina quindi sino al borgo di Caluga dove si parcheggia presso una trattoria (400 m).

Si rimonta la stradina che a N raggiunge le ultime case della contrada tralasciando il segnavia 760 a sinistra. Si prosegue verso NE seguendo le indicazioni e le prime tabelle dell’AVT su comoda forestale accompagnando in quota la sottostante Val Brenta. Si incrocia il 762 e dopo un lungo traverso anche il 763 al Col dei Sassi (750 m – 1.00’).
Si aggira il colle verso NO con qualche saliscendi traversando la Val Fagarè rinvenendo alcuni ruderi abitativi e successivamente mantenendosi in quota si incrocia il 765 a Vialetto (400 m - 0.40’).
Dopo un tranquillo traverso si incrocia una mulattiera da cui a destra in leggera discesa con alcuni tornanti la si lascia a sinistra allontanandosi dalla rotabile per reimmettersi nel bosco. Un tratto in falsopiano a traversare alcuni canali e si perviene all’incrocio col 769 nei pressi di cas. Torna (540 m - 0.50’).
Dal bivio a sinistra ora in sensibile salita alle tabelle successive dove si abbandona l’AVT presso un punto panoramico (630 m - 0.10’).
Si prosegue sul 769 a S su larga traccia poco sopra Valleranetta ed in costante ma mai ripida ascesa ad O del monte Campolongo ci si affaccia sulla spianata poco prima di cas. Valleranetta lasciando quindi il segnavia e deviando a sinistra alla prima vicina costruzione (920 m - 0.45’).
Da questa si seguono i segnavia che deviano ancora a N e con un largo aggiramento riprendono a salire verso E nel bosco sin sotto cas. Giarella da cui a sinistra alle vicine postazioni militari (1142 m) ed alle cime secondarie del monte Campolongo (1027 m/1098 m – 0.40’). Dalla casera infine brevemente a destra alla cima principale (1149 m).

Dalla cima a S sulla forestale – anche segnavia 765-800 - accostando alcune malghe per seguirne lungamente lo sviluppo oltre cas. Giavarin e Palazzon. Da questa località la si lascia appena a sinistra per seguire la breve dorsale che conduce al vicino e panoramico monte Caina (1002 m - 0.40’).
Ancora a S con breve discesa a riprendere il 762 per seguirlo con linea piuttosto diretta inizialmente su mulattiera poi direttamente nel bosco sino al limitare del monte Campesana - tabelle (775 m - 0.20’).
A destra si lascia il segnavia per la prima evidente traccia che, parallela al più discostato 760, scende traversando verso le prime abitazioni e si riporta al PP di Caluga (400 m – 0.45’).

Il tratto più lungo dell’AVT seppur meno attraente della sezione mediana comunque sempre ben segnalato con tabelle esplicative delle varie tratte intermedie. Tranquillo, senza particolari dislivelli e privo di alcuna difficoltà. In caso di innevamento molto suggestiva la risalita alla spianata sotto il Campolongo.
In periodo invernale facile trovare più protetto il percorso dell’AVT in quanto maggiormente riparato e condizionato dal microclima della Val Brenta.
Il percorso si presta a numerose combinazioni con diversi incroci provenienti dalla sottostante Val Brenta come pure il rientro a Caluga.

Lungo l’AVT: 762/763/765/769 ad E per Val Brenta
Da cas. Giavarin: 800 ad O per contrade

2017
Dario, Paolo, Sergio e Michele
static map
0

PrivacyMenu

Copyright

Copyright © 2021 somariteam.it. Tutti i diritti riservati.