SomariTeam

relazioni

/Portule00.jpg
Prealpi - Vicentine
Portule
2308 m
Val D’Assa-Larici 1610 m
750 m
5 h
F
►►►►
malga Larici 1658 m

Bella escursione anche invernale da non sottovalutare lungo la cresta terminale sino al Portule in caso di neve. La discesa lungo la dorsale S consente un ampio giro panoramico lungo ma non impegnativo.

Dalle porte di Asiago si risale la Val D’Assa per ca. 12 km sino al bivio per Val Formica e malga Larici. Con una serie di tornanti si percorre la comoda rotabile sino a portarsi in zona Larici e dove si trovano alcuni spiazzi per parcheggiare (1610 m).

Dal bivio col segnavia 826 si risale la forestale sin sopra gli ampi prati sotto Cima Larici da cui a sinistra in lungo falsopiano sin sopra la testata della Val Renzola, ca. un centinaio di metri prima della relativa tabella (1781 m 0.40’).
Il marcato segnavia del 826 stacca a sinistra presso un grosso albero e risale il pendio su pendenze accentuate nella parte iniziale ed infine con un più appoggiato traverso si porta facilmente al valico di Porta Renzola (1949 m 0.20’).
Si prosegue ad E sulla linea di cresta oppure, in caso di marcato innevamento, appena al di sotto della stessa su pendenze mai eccessive ma dal carattere impegnativo se il fondo risulta ghiacciato. Con gli ultimi metri ci si districa qualche metro sotto il filo e si raggiunge la prima intermedia altura del monte Kempel (2295 m - 1.00’).
Ora a sinistra sulla comoda ed aerea cresta che in breve conduce sulla vicina ed ampia Cima Portule (2308 m - 0.05’).

Dalla sommità si continua a S sul 826 inizialmente sulla linea di cresta con pendenza poco accentuata ma in costante discesa. Il segnavia si discosta appena dal filo verso E ma sono comunque agevoli e facili le digressioni lungo il Filon. Il comodo tracciato si porta sulle alture dei Cornetti di Bocchetta Portule tra numerose Buse ed un paesaggio sempre singolare. Si accosta il modesto Monte Colombaretta di Portule e ci si abbassa infine su pendi aperti sino ad incrociare la forestale che arriva dalla Val Trentin e quindi con qualche metro in ascesa si rimonta Bocchetta di Portule (1937 m - 1.00’).
Si percorre verso NO la lunga mulattiera di guerra - sempre 826 -, in qualche contesto interessante seppur monotona nella sua lunghezza e dopo un’ultima appena accennata salita si ritorna alla tabella di Val Renzola (1949 m - 0.50’).
Sullo stesso percorso di salita lungo la forestale si rientra ai parcheggi di Larici (1610 m - 0.30’).

In stagione asciutta il percorso si rivela facile seppur lungo. In caso di innevamento e soprattutto gelato si raccomanda attenzione lungo la cresta tra Porta Renzola e Cima Kempel – ramponi.
I panorami invernali sulla vicina Cima Dodici e sul lontano gruppo di Brenta vanno indubbiamente apprezzati con condizioni meteo più che accettabili.
La lunga discesa sul Filon è aperta, panoramica e rilassante mentre può risultare monotono il rientro lungo la mulattiera di guerra.

Da Larici: 825 a N per Cima Larici
Da Porta Renzola: 209 ad O per Monte Erba/Cima Larici
Da quota 2037: 209 a NE per Porta Kempel
Da Monte Kempel: a NE per Porta Kempel/Cima Dodici
Da Bocchetta di Portule: forestale-830 ad E per Val Trentin
Lungo mulattiera di guerra: 826 deviazione a S per I° tornante Val Renzola

2018
Dario, Luca, Paolo, Sergio e Michele
static map
0

PrivacyMenu

Copyright

Copyright © 2021 somariteam.it. Tutti i diritti riservati.