SomariTeam

relazioni

/Legnarola00.jpg
Prealpi - Grappa
Legnarola
1327 m
Borso del Grappa 285 m
1050 m
4 h
F
►►►
nessuno

Piacevole escursione sopra Borso del Grappa dove permangono, nei pressi della cima del monte Legnarola, alcuni resti della grande guerra.

Lungo la pedemontana tra Bassano e Crespano del Grappa si seguono le deviazioni entrando a Borso del Grappa. Ci si alza sino alla chiesa nella parte più alta del paese dove sono diverse e ben segnalate sono le possibilità di parcheggio (285 m).

Dalla chiesa si segue la strada verso O per un centinaio di metri quindi si devia a destra su stretta stradina, si passa un capitello e si segue ancora a destra una ripida e stretta rotabile che esce dall’abitato. Il percorso di salita, ora segnalato come 196, può comodamente seguire la stradina, ben presto sterrata, lungo le numerose svolte ma è comunque possibile tagliare le ampie svolte seguendo i segnavia che accorciano i tornanti con linee più dirette nel bosco. Si torna ad incrociare la sterrata in altre occasioni per lasciarla subito lungo il tracciato segnato che permette di salire presto in quota. Uscendo dal bosco si accostano alcune radure con alcune costruzioni e si incrocia nuovamente la rotabile sterrata in campo aperto in loc. Prati di Borso (950 m – 1.20’).
Ora a destra per qualche centinaio di metri dove si lascia la stradina per riprendere a salire a sinistra – tabelle. Si seguono ora i segnavia del 197 che su lunghe svolte risalgono il pendio boscoso del versante S del Legnarola. La salita riserva qualche panoramica apertura e si svolge su linee costanti di salita mai eccessivamente ripida. Nella parte alta traversa sotto alcune formazioni rocciose per portarsi infine ad incrociare il 100 e raggiungere le tabelle presso forc. Monte Legnarola. Da questa gli ultimi passi sul facile pendio sino alla sommità del modesto ma panoramico monte Legnarola (1327 m – 0.40’).

Dalla cima si rientra alle tabelle della vicina forcella oppure poco più a destra a riprendere comunque il segnavia 100 e ci si dirige ad O rasentando alcuni ruderi ed un vecchio pozzo della guerra. Si resta pressoché poco sotto la linea della dorsale rivolti sul panoramico versante meridionale abbassandosi progressivamente affiancando compatte fasce rocciose. Si scende tranquillamente alla sottostante forc. Camol (1200 m) da cui a sinistra su discesa più accentuata ad uscire dal bosco in vista della spianata di Campocroce. Senza raggiungere la rotabile del Monte Grappa si incrocia una sterrata presso un edificio da cui a sinistra alle tabelle del 102 di Campo Croce (1048 m – 0.40’).
In piacevole traversata lungo la sterrata ci si porta ai Prati di Borso sino al bivio lasciato in salita dove si imbocca la deviazione per il rientro sul 197 (950 m – 0.10’).
A destra lungo il marcato sentiero che senza soluzione di continuità scende tra la vegetazione costantemente ma senza eccessiva ripidità. Si rasentano alcune aperte radure per calare ancora nel bosco ed incrociare una larga sterrata a monte del paese. Si raggiunge una rotabile che, alle prime case, si segue a destra ed in pochi minuti sino al piazzale della chiesa di Borso del Grappa (285 m – 0.50’).

Percorso piacevole ed a tratti rilassante che non presenta alcuna difficoltà senza mai presentare eccessive ripidità. La prima parte della salita, sino ai Prati di Borso, può essere seguita su linee più dirette nel bosco seguendo i segnavia oppure con più tranquillità lungo la lunga sterrata. Escursione da riservare nei mesi più freschi vista la quota e l’esposizione a S.

Da Prati di Borso: 102 ad O per Campo Croce – ad E per Monte Colombera/Valle della Madonna/Covolo/San Liberale
Da forc. Monte Legnarola: 100 ad E per Monte Colombera/Cima Grappa
Da Campo Croce: 190 a S per Busa/Borso del Grappa – 100 ad O per Valle Rossa/Valle S. Felicita

2020
Dario, Sergio e Michele
static map
0

PrivacyMenu

Copyright

Copyright © 2021 somariteam.it. Tutti i diritti riservati.