SomariTeam

relazioni

/Peurna00.jpg
Prealpi - Grappa
Peurna s.a.
1170 m
Val Schievenin-S.Barbara 520 m
900 m
5 h
facile
►►►
nessuno

Il facile percorso, seppur a tratti ripido e faticoso fino a forc. Bassa, può rivelarsi insidioso ed a tratti esposto sia lungo il traverso sotto il monte Peurna sia nei brevi tratti
attrezzati che portano all’altura del Paione. Spesso nel bosco se si escludono i tratti aerei della stretta cresta su continui e poco accentuati saliscendi.

Da Schievenin percorrere la valle omonima fino a S.Barbara dove si parcheggia (520 m) oppure, più comodo per evitare la risalita finale sulla strada, parcheggiare poco prima presso un ponticello dove confluisce una mulattiera da sinistra anche segnavia 839 di rientro da forc. D’Avien (400 m).

Oltre il parcheggio continuare sulla sterrata per qualche tornante fino alla deviazione a sinistra per 848 direzione forc. Bassa su tracciato semplice anche se subito ripido. Alzandosi sulla destra della Val dell’Inferno si alternano alcuni brevi traversi anche parzialmente esposti su traccia esigua ed ormai in vista della forcella si sormontano gli ultimi metri su terreno smosso e molto ripido per toccare dopo qualche fatica forc. Bassa (1044 m – 1.30’).
Ora a sinistra sul 843 AV8 degli Eroi, inizialmente in falsopiano quindi in parziale salita inizia un lungo traverso nel bosco ma senza particolari dislivelli. A tratti appena esposto e su contenuti saliscendi aggira un costone e dopo una leggera discesa prosegue a montare sulla cresta che scende dal Peurna e punta verso sud. Dopo qualche passo dove ci si alterna sui due versanti si trova un primo cavo che sale verso il filo su facili roccette a cui segue una breve ma ripida discesa. Si lascia la cresta per il versante ovest dove una esposta cengetta erbosa invita alla cautela seguita da un breve traverso per riportarsi sul versante opposto. Un canalino scivoloso viene agevolato con un altro breve tratto di fune a salire sull’altura del Paione (1170 m – 1.00’).

Scendere dalla piccola altura seguendo sempre il sentiero in breve addentrandosi nel bosco fino ad incrociare il 843 da Ponte Avien sul versante ovest, seguirlo a sinistra per pochi minuti quindi nuovamente a sinistra sulla cresta e crocevia sino alle tabelle di forc. D’Avien. Ora sul 839 a ritornare sul versante Schievenin, in decisa ma comoda discesa ad incrociare una tortuosa sterrata che oltre diventa asfaltata e passando vicino alle cave di pietra riporta sulla strada della valle (400 m – 1.30’). Per l’eventuale risalita a S.Barbara a sinistra in pochi minuti al parcheggio (520 m).

Come accennato la brevità e semplicità apparente del percorso non esclude l’insidia del terreno a volte esposto e spesso scivoloso. Da percorrere con giornata fresca e possibilmente non nel fine settimana quando la massa di falesisti si riversa lungo le paretine di arrampicata della valle.

Da forc. Bassa: ad E 847 AV8 degli Eroi per forc. Alta/Sassuma/Santo/Tomatico
Da forc. D’Avien: a S 843 AV8 degli Eroi per Sasso delle Capre/Fontana Secca/Cima Grappa

2015
Serena, Dario e Michele
static map
0

PrivacyMenu

Copyright

Copyright © 2021 somariteam.it. Tutti i diritti riservati.