SomariTeam

relazioni

/ColDeMoi00.jpg
Prealpi - Trevisane
Col de Moi - bivacco Loff
1358 m
Cison di Valmarino-Peraz 500 m
960 m
5 h
F
►►►
cas. Vallon Scuro 1200 m-biv. Del Loff 1100

Escursione primaverile o autunnale sulle prime pendici delle prealpi trevisane appena ad ovest di passo S.Boldo. Svariate possibilità di combinare i vari sentieri della zona. Lungo il Sentiero dell’Asta solo alcuni metri di fune per facilitare il salto di alcune rocce.

Entrare a Cison di Valmarino quindi seguire le indicazioni a nord per Campo Molino, lasciare a destra Piazzale degli Alpini quindi dove termina la strada – località Peraz – un comodo parcheggio (500 m).

Seguire le indicazioni delle tabelle per il Sentiero dell’Asta su ripidi tratti e tornanti ben presto fuori dal bosco. Dopo una ventina di minuti si arriva al breve tratto attrezzato che agevola il superamento di una ripida parete rocciosa. Le attrezzature, per opportuna sicurezza, possono risultare utili in caso di terreno bagnato. Si risalgono ancora erti tornanti alternati da stretti traversi peraltro comodi, con aperture sui canaloni erbosi. Qualche passaggio elementare su roccette e con fatica, se il sole si fa sentire, si arriva al bivio col 991 proveniente in discesa dal biv. del Loff (ca. 980 m 1.10).
Si prosegue a sinistra verso ovest per pochi minuti toccando un altro bivio con il Sentiero del Pisol anch’esso proveniente dal parcheggio e transitante per la sorgente del Pisol. Ancora in quota verso la sagoma del monte Schiaffet che si accosta fin quasi la cima presso un'aerea forcella (1060 m – 0.40’).
Si gira nettamente a nord scendendo di pochi metri verso l’ampia forcella Foran che si raggiunge velocemente con la sagoma del Col Dei Moi sulla sinistra (1020 m – 0.15’).
Ora ancora a est a risalire i facili e, solo all’apparenza, lunghi pendii erbosi verso la panoramica cima del Col Dei Moi (1358 m – 0.25’).
Si ridiscende alla forcella per poi risalire oltre verso la cresta delle cime Vallon Scuro 1286 m e Coroda Val della Pila 1254 m per poi scendere ad est all’incrocio coi sentieri (1124 m – 0.50’). In alternativa dalla forcella col segnavia 2 che costeggia a nord in falsopiano la cima Vallon su larga traccia nel bosco per toccare la riadattata casera Vallon Scuro e rientrare all’incrocio di cui sopra. Ora ad est per pochi minuti fino al biv. Del Loff (1100 m - 10’).

Tornare all’incrocio e prendere ad est il 991 e scendere velocemente fino al passo la Scaletta (901 m. 30’).
Prendere a sud il 987 Sentiero della Scaletta ed in rapida discesa talvolta su ripidi tornanti con piacevole tratto finale nel bosco fino al pp (500 m – 0.40’).

Piacevole escursione da evitare nei soli mesi più caldi. Tratti piuttosto ripidi per raggiungere il 991 che taglia a sud le alture poco sopra il bivacco del Loff. Quest’ultimo, in splendida posizione, è l’ideala per una sosta. 
Diverse le combinazioni con i diversi sentieri della zona.

Da Col dei Moi: 991 ad O per Praderadego
Sa passo La Scaletta: 1031 ad E per passo San Boldo

2012
Gianni, Livio, Luigi, Sebastiano e Michele
static map
0

PrivacyMenu

Copyright

Copyright © 2021 somariteam.it. Tutti i diritti riservati.